Sei connesso? Teoria e pratica di connessione con te stesso, gli altri e il mondo

Home | Infertilità e Adozione | Ricette di vita fertile | Sei connesso? Teoria e pratica di connessione con te stesso, gli altri e il mondo

Cos’è il senso di connessione? Perchè è importante riconoscerlo e come potenziarlo nella vita quotidiana?

Ci sono argomenti che non si possono sintetizzare, argomenti che sono oggetto di studio e ricerca scientifica da decenni.

Ci sono argomenti ai quali sono legata in maniera particolare, perché in un modo o nell’altro riconosco di tornare sempre ad essi, nella mia vita personale e in quella professionale. Uno di questi argomenti è il senso di connessione.

Da una necessità personale di riflessione sul tema, è nato un libretto, che puoi scaricare cliccando sul link qui sotto, e che parla di cos’è e di come nutrire un sano senso di interconnessione fra noi, gli altri e il mondo. Sentirsi connessi, in generale, vuol dire sentirsi completi, perfetti nella nostra imperfezione, accoglienti rispetto agli eventi che ci accadono, gentili verso noi stessi e aperti verso gli altri.

Gli elementi di psicologia, mindfulness, e antropologia che troverai accennati nel libretto servono per spingerti ad approfondire e per ispirarti a provare una serie di esercizi pratici. Questo non è un compendio di soluzioni e tecniche, ma un piccolo spunto di riflessione. Non credo che esista un’unica soluzione generalizzabile o una serie di tecniche universali per vivere una vita piena e realizzata. La vita è molto complessa e unica per ciascuno. Allo stesso tempo ci sono alcune dinamiche e meccanismi comuni alla specie umana, punti di riferimento che vale la pena di considerare. Spero di averti incuriosito. Ora non ti resta che cliccare sul link e…buona lettura!

Sei connesso?

P.S. Come avrai modo di leggere, i primi due esercizi che ti propongo nel pdf sono semplici, richiedono solo del tempo, un pò di calma e di respiro, insomma uno sforzo di dare priorità diverse alla tua giornata.

Per il terzo esercizio, ti offro invece qualcosa di più, una guida audio che ti consente di provare a portare una gentile attenzione e amorevolezza prima verso te stesso, poi via via verso persone sempre più lontane da te fino a…beh, clicca sul link e scopri dove ti porterà l’audio di mindfulness!

Mi raccomando, prima leggi e poi se ti va mettiti alla prova, sperimenta gli esercizi che trovi al termine del libretto.

Ricorda, consapevolezza significa portare attenzione alle cose che sono importanti nel qui ed ora, concentrazione significa prolungare la consapevolezza a proprio piacimento. Senza consapevolezza e concentrazione costante la vita non è piena e intenzionale, ma passiva e non vissuta veramente. 

By | 2018-03-27T17:07:57+00:00 8 ottobre 2017|Ricette di vita fertile|2 Comments